SPONSOR

Sponsorizzare Sublimar significa aiutare qualcuno in un cammino, perché tutto ciò che è autenticamente spirituale è su un cammino.
Da noi esistono cinque aree, che sono altrettanti insiemi di persone da aiutare sul loro cammino:
- religiosi di fama internazionale / premi Nobel: una loro conferenza a Milano costa dai 15 ai 30.000 euro
- editori del settore, ormai in ginocchio per la crisi, come tutta la carta stampata. Portarne uno al Festival può costare complessivamente intorno a € 3-5.000
- il Festival che deve farsi conoscere. Dei buoni media partner danno un servizio che dal valore di circa € 10.000 può diventare incalcolabile
- il Festival che ha un lato materiale, fatto di ferro e bulloni. Sono quindi necessari allestitori, elettricisti e tecnici vari, telecamere, proiettori, computer, schermi.
- l'arte intorno al Festival: si intende realizzare un'opera d'arte di tipo sinestetico, così si promuovono arte e spiritualità con meno di € 10.000

Chi sponsorizza Sublimar?
Aziende o fondazioni che hanno un forte connotato spirituale o anche solo etico: dai dolci natalizi ai cibi biologici, da produttori di valige (il viaggio è sempre conoscenza dell'altro) a quelli di telefoni o computer, insomma organizzazioni che operano per il dialogo, la convivenza, la conoscenza reciproca, la pace nel mondo.
Sponsorizzare Sublimar significa aiutare un progetto importante nel momento della sua nascita, quando è ancora sconosciuto e si sviluppa nell'ombra. Significa far parte della sua storia, destinata a diventare la storia di noi tutti.
Non esitate a contattarci!

CON IL PATROCINIO DI:

Un evento:

--

IN COLLABORAZIONE CON: